Nel giardino di una villa anni '70 ho inserito una piscina dall'aspetto volutamente moderno perché si ponesse in contrasto con l'architettura della casa.

Nonostante questo, la piscina dialoga, attraverso il portico esistente, di cui é il prolungamento verso il giardino, con l'interno della zona giorno, arricchendone la percezione degli spazi esterni.

La piscina é parzialmente fuori terra, per risultare accessibile dalla villa ed ospitare al di sotto del piano vasca, il bagno, gli spogliatoi ed il locale tecnico, disimpegnati da una scala esterna.

Il volume della vasca, evidenziato dal rivestimento in grandi piastrelloni di grès porcellanato di colore  grigio ferro, emerge nel giardino dando forma ad una quinta pensata come sfondo per i cespugli sempreverdi che la raccordano al piano del giardino.

Le finiture, quindi, hanno caratteristiche di grande pulizia estetica, come il parapetto in cristallo o il piano prendisole in legno sommerso,

proprio per enfatizzare la differenza stilistica e temporale rispetto all'esistente, del quale, però, valorizza il giardino e l'intera proprietà.

Anno

2020

Varese

Piscina in villa privata

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
IMG_6848.JPG
IMG_6849.JPG